Chaaria è un sogno da realizzare giorno per giorno.

Un luogo in cui vorrei che tutti i poveri e gli ammalati venissero accolti e curati.

Vorrei poter fare di più per questa gente, che non ha nulla e soffre per malattie facilmente curabili, se solo ci fossero i mezzi.

Vorrei smetterla di dire “vai altrove, perché non possiamo curarti”.

Anche perché andare altrove, qui, vuol dire aggiungere altra fatica, altro sudore, altro dolore, per uomini, donne e bambini che hanno già camminato per giorni interi.

E poi, andare dove?

Gli ospedali pubblici hanno poche medicine, quelli privati sono troppo costosi.

Ecco perché penso, ostinatamente, che il nostro ospedale sia un segno di speranza per questa gente. Non ci sarà tutto, ma facciamo il possibile. Anzi, l’impossibile.

Quello che mi muove, che ci muove, è la carità verso l’altro, verso tutti. Nessuno escluso.

Gesù ci ha detto di essere presenti nel più piccolo e nel più diseredato.

Questo è quello che facciamo, ogni giorno.


Fratel Beppe Gaido


lunedì 30 maggio 2011

Abbreviazioni a Chaaria

Sono ben cosciente del fatto che l'uso sfrenato di abbreviazioni nel mondo medico anglosassone costituisce uno degli ostacoli principali che il nuovo volontario deve affrontare nella difficilissima prima settimana di permanenza a Chaaria.
Gli inglesi abbraviano tutto, basti pensare che anche ai tempi della guerra contro Saddam Hussein, essi non parlavano mai di "weapons of mass destruction" ma bensi' di WMD. Ce l'han nel sangue di abbreviare, ed a volte lo fanno usando l'Inglese; altre volte partono da una radice latina; altre volte ancora non sai neppure da dove provenga una abbreviazione... si fa cosi' e basta!
Le abbreviazioni sono tantissime, ma stasera vi offro un piccolo lavoro inviatomi dalla Dottoressa Marialuisa Ferrando, la quale ha tanto sofferto per le abbreviazioni nelle sue settimane a Chaaria. E' un grande contributo di Marialuisa che mettiamo a disposizione di tutti.
Se qualche volontario che e' stato a Chaaria ci aiutera' ad aumentare la lunghezza di questo elenco, fara' un ulteriore servizio ai nuovi venuti, che potranno scaricarsi il post dal blog, e metterselo in tasca in forma cartacea appena giunti in reparto qui a Chaaria.
Ecco il lavoro di Marialuisa che ringrazio moltissimo:

Sommministrazioni:
OD once a day, una volta al giorno
BD twice daily , x 2
TDS three times daily, x 3
QDS, QID x 4

Durata della somministrazione:
1/7, 2/7, 3/7 ecc.. per 1,2 3 giorni
1/12 ecc per 1 mese
1/52 ecc per 1 settimana
STAT: una tantum


AFB, AAFB Acid Alchool Fast Bacilli, bacillo acido-alcool resistente, Mycobatterio
AM ante meridiem, al mattino
ARV farmaci anti retrovirali per HIV
ATT siero antitetanico
BP blood pressure, PA
BHP benign prostatic hyperpasia
BS, Bl sugar blood sugar, glicemia (misurata in mmol/ l, cioè il valore va moltiplicato per 1.8 per ottenere mg/dl)
FBS fast blood sugar, glicemia a digiuno
RBS random blood sugar, durante la giornata
C/S cesareo
CCF congestive cardiac failure, scompenso cardiaco congestizio
CHD congenital heart disease, cardiopatia congenita
CPD cephalo-pelvic disproportion, sproporzione feto-pelvica
CSF cerebrospinal fluid, LCR
CVP central venous pressure, PVC
CXR chest x ray, Rx torace
D+C dilatation and currettage (raschiamento)
DIB difficult in breathing, dispnea
dpm drops per minute gtt/min
FB foreign body, corpo estraneo
FHG full hemogram, emocromo completo (in alternativa si può chiedere solo l'Hb)
Hx history (nell'anamnesi)
HIP history presenting illness (Anamnesi pat prossima)
HR heart rate, FC
HTN hypertension
J jaundice, ittero
LMP last menstrual period, U.M.
ISS HIV
LAP low abdomnal pain, dolore addominale basso
No3 HIV
LVH left ventricular hypertrophy, IVSx
MPS malaria parasite slide, striscio per la ricerca della malaria (se positivo, viene scritto "seen")
MU mega Unit
NGT naso gastric tube, SNG
O oedema, edemi
P pallore
NS normale saline , fisiologica
NSAID non steroid anti inflammatory drugs, FANS
O/C ova/cystis (ricerca uova o cisti nelle feci)
OGD EGDscopia
PCP pneumocystis carinii
PID pelvic inflammatory disease, malattia infiammatoria pelvica
PIH pregnancy induced hypertension, ipertensione gravidanza indotta
PHC paracetamolo
PMCT prevention of mother-to-child HIV transmission
PO per os
PPH post partum hemorrhage
APH ante partum hemorrhage
PRN al bisogno , as required
R/O rule out, escludere, diagnosi differenziale
PTO please, turn over the page, continua nell'altra pagina
PUO pyrexia of unknown origin, febbre di ndd
PUD peptic ulcer disease
RTA road traffic accident, incidente stradale
RHD rheumatici heart disease, cardiopatia reumatica
SP sulphadoxine/pyrimethamine

Marialuisa citava comunque una delle mie diapositive per le classi del venerdi' mattina. Continuo a sottoscrivere quello che ho scritto nella diapositiva, ma comunque l'uso delle abbreviazioni e la pessima calligrafia dei nostri infermieri vi daranno un bel po' di filo da torcere... e non c'e' verso di indurli a scrivere per intero... io ci provo da un decennio.
Ecco la diapositiva in Inglese:

Lack of knowledge of the prescribed drug, its recommended dose, and of the patient's details contribute to prescribing errors.
Other contributing factors include:

• Illegible handwriting
• Inaccurate medication history taking
• Confusion with the drug name
• Inappropriate use of decimal points. A zero should always precede a decimal point (e.g. 0.1). Similarly, tenfold errors in dose have occurred as a result of the use of a trailing zero (e.g. 1.0)
• Use of abbreviations
• Use of verbal orders

Ciao

Fr Beppe

Nessun commento:

Guarda il video....