Chaaria è un sogno da realizzare giorno per giorno.

Un luogo in cui vorrei che tutti i poveri e gli ammalati venissero accolti e curati.

Vorrei poter fare di più per questa gente, che non ha nulla e soffre per malattie facilmente curabili, se solo ci fossero i mezzi.

Vorrei smetterla di dire “vai altrove, perché non possiamo curarti”.

Anche perché andare altrove, qui, vuol dire aggiungere altra fatica, altro sudore, altro dolore, per uomini, donne e bambini che hanno già camminato per giorni interi.

E poi, andare dove?

Gli ospedali pubblici hanno poche medicine, quelli privati sono troppo costosi.

Ecco perché penso, ostinatamente, che il nostro ospedale sia un segno di speranza per questa gente. Non ci sarà tutto, ma facciamo il possibile. Anzi, l’impossibile.

Quello che mi muove, che ci muove, è la carità verso l’altro, verso tutti. Nessuno escluso.

Gesù ci ha detto di essere presenti nel più piccolo e nel più diseredato.

Questo è quello che facciamo, ogni giorno.


Fratel Beppe Gaido


domenica 22 febbraio 2015

Il sorriso di Ken

Con questo breve scritto intendiamo ringraziare di cuore gli amici dell'associazione "Binario per l'Africa" che anche quest'anno ci hanno sostenuto economicamente per il giovane Ken Mwenda, di Mikinduri, ora ormai membro della famiglia dei Buoni Figli da vari anni.
Nel 2014 Ken è stato sempre bene e non ha mai avuto alcun problema di salute.
Lo vediamo spesso con espressione solare e con viso sorridente come nella foto di oggi, e questo ci riempie il cuore di gioia, perchè è evidente che Ken è un ragazzo molto sensibile anche se non riesce a parlare: se non fosse contento, o se stesse male anche fisicamente,
glielo si leggerebbe in faccia.
La serenità del suo volto sono per noi una grandissima ricompensa ed un incoraggiamento a continuare nel nostro servizio verso tutti i ragazzi del centro.
Agli amici di "Binario per l'Africa" rinnoviamo la nostra riconoscenza e li invitiamo a venire a trovare Ken nel prossimo viaggio che essi pianificheranno qui in Kenya.
Che Dio vi benedica. Accettate il dono della nostra povera ma sincera preghiera per ognuno di voi.

Fr Beppe Gaido e Fr Giancarlo Chiesa


Nessun commento:

Guarda il video....