Chaaria è un sogno da realizzare giorno per giorno.

Un luogo in cui vorrei che tutti i poveri e gli ammalati venissero accolti e curati.

Vorrei poter fare di più per questa gente, che non ha nulla e soffre per malattie facilmente curabili, se solo ci fossero i mezzi.

Vorrei smetterla di dire “vai altrove, perché non possiamo curarti”.

Anche perché andare altrove, qui, vuol dire aggiungere altra fatica, altro sudore, altro dolore, per uomini, donne e bambini che hanno già camminato per giorni interi.

E poi, andare dove?

Gli ospedali pubblici hanno poche medicine, quelli privati sono troppo costosi.

Ecco perché penso, ostinatamente, che il nostro ospedale sia un segno di speranza per questa gente. Non ci sarà tutto, ma facciamo il possibile. Anzi, l’impossibile.

Quello che mi muove, che ci muove, è la carità verso l’altro, verso tutti. Nessuno escluso.

Gesù ci ha detto di essere presenti nel più piccolo e nel più diseredato.

Questo è quello che facciamo, ogni giorno.


Fratel Beppe Gaido


martedì 17 giugno 2014

La nuova lavanderia procede

I lavori stanno andando avanti a ritmo serrato. Abbiamo già raggiunto il tetto, ed i muratori stanno mettendo gli infissi alle porte ed alle finestre. 
Sul tetto abbiamo pure posto anche i pannelli solari.
All’interno è iniziato il lavoro di intonacamento dei muri ed in tempi brevi metteremo il pavimento in graniglia, così come già abbiamo fatto nella nuova sala operatoria. 
Tale soluzione ci è sembrata la più igienica in ambienti in cui ci aspettiamo molto sangue e liquidi organici sul pavimento
Per la sala parto e per il nido porte e finestre saranno in alluminio per facilitare l’igiene e la pulizia.
Abbiamo già comprato il lettino termico per la sala parto, le incubatrici ed i lettini da parto.
Mentre contempliamo questo nuovo tassello prendere forma, il nostro cuore va all’Associazione Volontari Mission Cottolengo, all’Associazione "For a Smile" ed a tutti i generosi benefattori che ci permettono di portare avanti il nostro sogno di realizzare il polo materno-infantile per l'ospedale di Chaaria.
Dio benedica e ricompensi tutti i nostri benefattori.

La comunità di Chaaria

Nessun commento:

Guarda il video....