Chaaria è un sogno da realizzare giorno per giorno.

Un luogo in cui vorrei che tutti i poveri e gli ammalati venissero accolti e curati.

Vorrei poter fare di più per questa gente, che non ha nulla e soffre per malattie facilmente curabili, se solo ci fossero i mezzi.

Vorrei smetterla di dire “vai altrove, perché non possiamo curarti”.

Anche perché andare altrove, qui, vuol dire aggiungere altra fatica, altro sudore, altro dolore, per uomini, donne e bambini che hanno già camminato per giorni interi.

E poi, andare dove?

Gli ospedali pubblici hanno poche medicine, quelli privati sono troppo costosi.

Ecco perché penso, ostinatamente, che il nostro ospedale sia un segno di speranza per questa gente. Non ci sarà tutto, ma facciamo il possibile. Anzi, l’impossibile.

Quello che mi muove, che ci muove, è la carità verso l’altro, verso tutti. Nessuno escluso.

Gesù ci ha detto di essere presenti nel più piccolo e nel più diseredato.

Questo è quello che facciamo, ogni giorno.


Fratel Beppe Gaido


lunedì 17 agosto 2015

Volontariato internazionale


In questo momento a Chaaria abbiamo quattro volontari di Varsavia: Ela, Jacub e Kasia sono giovani medici e fanno servizio in ospedale, mentre Antonina è una psicologa che si occupa dei Buoni Figli.
Da Cagliari abbiamo invece la dottoressa Laura Canu, chirurga generale, che lavora a pieno ritmo in sala operatoria, e aiuta tantissimo sia in reparto che con le ecografie.
Dal Kenya invece abbiamo Fridah che presta servizio come clinical officer in ospedale.
E' un gruppo eterogeneo, che ben esprime il carattere di internazionalità che vorremmo imprimere al volontariato.
Dopo l'Italia, la Polonia è certamente la nazione che ci offre il maggior numero di volontari, ma sono in aumento anche i volontari del Kenya.
Ci sono inoltre saltuarie presenze da Malta, dalla Germania, dall'Inghilterra e dal Canada.
Ringraziamo di cuore tutti i volontari che ci donano tempo, energie e competenze, e che accettano di condividere con noi un pezzo di vita a Chaaria.

Fr Beppe

Nessun commento:

Guarda il video....