Chaaria è un sogno da realizzare giorno per giorno.

Un luogo in cui vorrei che tutti i poveri e gli ammalati venissero accolti e curati.

Vorrei poter fare di più per questa gente, che non ha nulla e soffre per malattie facilmente curabili, se solo ci fossero i mezzi.

Vorrei smetterla di dire “vai altrove, perché non possiamo curarti”.

Anche perché andare altrove, qui, vuol dire aggiungere altra fatica, altro sudore, altro dolore, per uomini, donne e bambini che hanno già camminato per giorni interi.

E poi, andare dove?

Gli ospedali pubblici hanno poche medicine, quelli privati sono troppo costosi.

Ecco perché penso, ostinatamente, che il nostro ospedale sia un segno di speranza per questa gente. Non ci sarà tutto, ma facciamo il possibile. Anzi, l’impossibile.

Quello che mi muove, che ci muove, è la carità verso l’altro, verso tutti. Nessuno escluso.

Gesù ci ha detto di essere presenti nel più piccolo e nel più diseredato.

Questo è quello che facciamo, ogni giorno.


Fratel Beppe Gaido


lunedì 18 luglio 2011

Ancora un grazie infinito agli amici di Cagliari

Oggi siamo riusciti ad assemblare il nuovo videoendoscopio donatoci dalla generosita' degli amici del gruppo "Karibu Africa di Cagliari". Si tratta di un bellissimo strumento, ormai cosi' piccolo da sembrare quasi un laptop.
Il prezzo e' stato altissimo e non sappiamo come dire grazie a tanta generosita' del gruppo di Cagliari. Con il videoendoscopio sono arrivati sia il gastro che il colonscopio.
Come sempre, noi siamo debitori dei nostri benefattori, e ci impegnamo ad usare i doni che riceviamo nel modo migliore possibile, con attenzione e soprattutto con dedizione e generosita' nel servizio.
Nella foto di oggi vedete Celina, vicino al nuovo strumento. Anche lei e' felicissima di quanto il gruppo "Karibu Africa" ha deciso di donarle.
Infatti ha gia' ricevuto la lettera di ammissione alla scuola per tecnici di sala operatoria a Thika... la stessa scuola cioe' gia' frequentata da Makena e da Kanyua.
Quindi, tutti noi Fratelli in unione con Celina, diciamo grazie al Dr Luciano Cara ed agli amici di Cagliari per il continuo sostegno e per il grande bene che ci vogliono.

Fr Beppe Gaido


Nessun commento:

Guarda il video....