Chaaria è un sogno da realizzare giorno per giorno.

Un luogo in cui vorrei che tutti i poveri e gli ammalati venissero accolti e curati.

Vorrei poter fare di più per questa gente, che non ha nulla e soffre per malattie facilmente curabili, se solo ci fossero i mezzi.

Vorrei smetterla di dire “vai altrove, perché non possiamo curarti”.

Anche perché andare altrove, qui, vuol dire aggiungere altra fatica, altro sudore, altro dolore, per uomini, donne e bambini che hanno già camminato per giorni interi.

E poi, andare dove?

Gli ospedali pubblici hanno poche medicine, quelli privati sono troppo costosi.

Ecco perché penso, ostinatamente, che il nostro ospedale sia un segno di speranza per questa gente. Non ci sarà tutto, ma facciamo il possibile. Anzi, l’impossibile.

Quello che mi muove, che ci muove, è la carità verso l’altro, verso tutti. Nessuno escluso.

Gesù ci ha detto di essere presenti nel più piccolo e nel più diseredato.

Questo è quello che facciamo, ogni giorno.


Fratel Beppe Gaido


sabato 26 novembre 2011

Auguri, caro Alex!

Con sommo dispiacere per la dimenticanza fatta ieri, noi tutti di Chaaria vogliamo offrire i nostri piu' sentiti auguri di Buon Compleanno anche al nostro blogger Dr Alex Barberis. 
Il compleanno era ieri, ma sappiamo che gli auguri li accetta anche oggi... perche' glieli facciamo di cuore! Sappiamo che ha raggiunto un'eta' pericolosa: 33 anni e' infatti l'eta' in cui Qualcuno e' stato messo in croce. 
Ma ad Alex auguriamo che, al compimento del tretatreesimo anniversario di vita, nessuno lo crocifigga, ma tutti gli vogliano bene e gli donino tanta felicita', a partire dalla famiglia, per continuare con gli amici, con il lavoro, e per finire con noi di Chaaria, che ci sentiamo ormai parte integrante del DNA di Alex. 
Auguri di cuore e grazie sempre di tutto quello che fai per noi, per il blog... e soprattutto per i poveri di Chaaria. 

Fr Beppe e tutti noi dal Cottolengo Mission Hospital 


Nessun commento:

Guarda il video....