Chaaria è un sogno da realizzare giorno per giorno.

Un luogo in cui vorrei che tutti i poveri e gli ammalati venissero accolti e curati.

Vorrei poter fare di più per questa gente, che non ha nulla e soffre per malattie facilmente curabili, se solo ci fossero i mezzi.

Vorrei smetterla di dire “vai altrove, perché non possiamo curarti”.

Anche perché andare altrove, qui, vuol dire aggiungere altra fatica, altro sudore, altro dolore, per uomini, donne e bambini che hanno già camminato per giorni interi.

E poi, andare dove?

Gli ospedali pubblici hanno poche medicine, quelli privati sono troppo costosi.

Ecco perché penso, ostinatamente, che il nostro ospedale sia un segno di speranza per questa gente. Non ci sarà tutto, ma facciamo il possibile. Anzi, l’impossibile.

Quello che mi muove, che ci muove, è la carità verso l’altro, verso tutti. Nessuno escluso.

Gesù ci ha detto di essere presenti nel più piccolo e nel più diseredato.

Questo è quello che facciamo, ogni giorno.


Fratel Beppe Gaido


domenica 24 giugno 2012

Ricorrenze





Ieri sera abbiamo celebrato due eventi, uno piu’ gioioso e l’altro venato da un po’ di tristezza e nostalgia. La ricorrenza piu’ felice e’ stata quella del compleanno di Fr Richard, che abbiamo celebrato con torta, cioccolato ed un bicchiere di birra. 
Naturalmente abbiamo anche pregato per lui, affiche’ il Signore lo riempia di tutti i doni di cui necessita nella sua vita di giovane religioso. 
Il fatto venato di mestizia e’ stato il saluto a Fr Domenic, che era tornato nuovamente in Kenya a causa di una protratta malattia di suo papa’. 
Ora pero’ il suo babbo e’ dimesso dall’ospedale ed in qualche modo stabilizzato, e la Provvidenza ha chiesto nuovamente a Dominic  il grande sacrificio di lasciare la sua terra e di tornare a servire il Signore tra i bisognosi che incontrera’ in Italia. 
Fr Dominic e’ partito questa mattina alla volta di Biella, dove riprendera’ il suo servizio nella locale comunita’ dei Fratelli. 
Lo ringraziamo di cuore per il tempo che ha trascorso con noi, per la sua semplicita’ e gentilezza con tutti, ed anche per il suo grande esempio di disponibilita’ alle chiamate del Signore.   

La comunita’ di Chaaria


Nessun commento:

Guarda il video....