Chaaria è un sogno da realizzare giorno per giorno.

Un luogo in cui vorrei che tutti i poveri e gli ammalati venissero accolti e curati.

Vorrei poter fare di più per questa gente, che non ha nulla e soffre per malattie facilmente curabili, se solo ci fossero i mezzi.

Vorrei smetterla di dire “vai altrove, perché non possiamo curarti”.

Anche perché andare altrove, qui, vuol dire aggiungere altra fatica, altro sudore, altro dolore, per uomini, donne e bambini che hanno già camminato per giorni interi.

E poi, andare dove?

Gli ospedali pubblici hanno poche medicine, quelli privati sono troppo costosi.

Ecco perché penso, ostinatamente, che il nostro ospedale sia un segno di speranza per questa gente. Non ci sarà tutto, ma facciamo il possibile. Anzi, l’impossibile.

Quello che mi muove, che ci muove, è la carità verso l’altro, verso tutti. Nessuno escluso.

Gesù ci ha detto di essere presenti nel più piccolo e nel più diseredato.

Questo è quello che facciamo, ogni giorno.


Fratel Beppe Gaido


giovedì 22 novembre 2012

Crutches for Africa

We are sincerely grateful to the Mountain Foothills Rotary Club (Colorado), for the precious gifts we have received today: crutches, canes, walkers and wheelchairs. 
Thank you very much for deciding to grant us such important "mobility devices". They are so useful in the setup of Chaaria where we have the center for disabled, a very busy physiotherapy and an equally busy surgical department where unfortunately often we must amputate lower limbs, because of diabetic foot, gangrene, osteomyelitis or tropical diseases (such as the Madura foot or the Buruli ulcer). 
May God bless all the members of the organization "Crutches 4 Africa.org": we promise them to use the devices for the needy, and to be faithful to the gospel teaching: "freely we have received, freely we will give". 
For our readers interested to know more about our new American friends, we share on the blog their web site: www.crutches4africa.org 
Thank you very much,

Bro. Doc. Giuseppe Gaido 


Nessun commento:

Guarda il video....