Chaaria è un sogno da realizzare giorno per giorno.

Un luogo in cui vorrei che tutti i poveri e gli ammalati venissero accolti e curati.

Vorrei poter fare di più per questa gente, che non ha nulla e soffre per malattie facilmente curabili, se solo ci fossero i mezzi.

Vorrei smetterla di dire “vai altrove, perché non possiamo curarti”.

Anche perché andare altrove, qui, vuol dire aggiungere altra fatica, altro sudore, altro dolore, per uomini, donne e bambini che hanno già camminato per giorni interi.

E poi, andare dove?

Gli ospedali pubblici hanno poche medicine, quelli privati sono troppo costosi.

Ecco perché penso, ostinatamente, che il nostro ospedale sia un segno di speranza per questa gente. Non ci sarà tutto, ma facciamo il possibile. Anzi, l’impossibile.

Quello che mi muove, che ci muove, è la carità verso l’altro, verso tutti. Nessuno escluso.

Gesù ci ha detto di essere presenti nel più piccolo e nel più diseredato.

Questo è quello che facciamo, ogni giorno.


Fratel Beppe Gaido


mercoledì 6 novembre 2013

Ottimo risultato....



Ringrazio di cuore, anche a nome dell'Associazione, tutte le persone che hanno acquistato il libro di Fr. Beppe "Ad un passo dal cuore"... 
Ad oggi sono già state vendute ben 3700 copie e dopo un breve periodo in cui i libri erano terminati in tutte le librerie, sono tornati disponibili per la vendita, dopo la ristampa.
Un segno da parte di tutti, di grande sensibilità nei confronti di Chaaria ed un riconoscimento al merito degli autori, sia per la qualità dei contenuti del libro, che per il nobile fine a cui sono destinati i proventi dei diritti d'autore.
Ancora grazie a tutti coloro che hanno contribuito: avrete prova in un prossimo futuro che quel granello di sabbia nel vostro pugno chiuso, sebbene sia piccolissimo, sarà determinante per "impastare" le fondamenta di quel reparto, la cui costruzione è veramente indispensabile per tutti quegli angioletti neri e per le loro mamme, che molti di voi possono vedere solo nelle foto di questo blog....ma che nella realtà, esistono davvero.

Nadia Monari






Nessun commento:

Guarda il video....