Chaaria è un sogno da realizzare giorno per giorno.

Un luogo in cui vorrei che tutti i poveri e gli ammalati venissero accolti e curati.

Vorrei poter fare di più per questa gente, che non ha nulla e soffre per malattie facilmente curabili, se solo ci fossero i mezzi.

Vorrei smetterla di dire “vai altrove, perché non possiamo curarti”.

Anche perché andare altrove, qui, vuol dire aggiungere altra fatica, altro sudore, altro dolore, per uomini, donne e bambini che hanno già camminato per giorni interi.

E poi, andare dove?

Gli ospedali pubblici hanno poche medicine, quelli privati sono troppo costosi.

Ecco perché penso, ostinatamente, che il nostro ospedale sia un segno di speranza per questa gente. Non ci sarà tutto, ma facciamo il possibile. Anzi, l’impossibile.

Quello che mi muove, che ci muove, è la carità verso l’altro, verso tutti. Nessuno escluso.

Gesù ci ha detto di essere presenti nel più piccolo e nel più diseredato.

Questo è quello che facciamo, ogni giorno.


Fratel Beppe Gaido


venerdì 4 dicembre 2015

Lettera da Tachina

Ciao carissimi tutti della nostra Associazione.
So che oggi siete riuniti, gruppo ristretto, per un momento fraterno di confronto e di....amicizia (mangiereccia!!).
Non posso non raggiungervi con queste due righe amichevoli per farvi sentire anche la mia spirituale presenza li tra voi.
Come sempre sono molto riconoscente per il tanto lavoro che fate per noi delle Missioni. Lavoro costante e ben fatto. 
Come vi ho detto molte volte, questo vostro impegno aiuta e stimola anche noi qui in Missione ad essere migliori e a non scoraggiarci nei momenti più duri.
Si avvicina il Natale e quindi questa mia non può non augurare ad ognuno di voi, alle vostre famiglie e a tutti i vostri cari un Santo Natale nel Signore Gesú del Quale anche quest’anno ricordiamo la Sua Venuta tra noi. 
Assieme ai Fratelli Pietro e Roberto e a tutti gli anziani dell’ Asilo assicuro un ricordo nella preghiera per tutti voi e le vostre (nostre) attività associative.
Buon incontro e...bun appetito!

Vostro Fratello,
Maurizio

Nessun commento:

Guarda il video....