Chaaria è un sogno da realizzare giorno per giorno.

Un luogo in cui vorrei che tutti i poveri e gli ammalati venissero accolti e curati.

Vorrei poter fare di più per questa gente, che non ha nulla e soffre per malattie facilmente curabili, se solo ci fossero i mezzi.

Vorrei smetterla di dire “vai altrove, perché non possiamo curarti”.

Anche perché andare altrove, qui, vuol dire aggiungere altra fatica, altro sudore, altro dolore, per uomini, donne e bambini che hanno già camminato per giorni interi.

E poi, andare dove?

Gli ospedali pubblici hanno poche medicine, quelli privati sono troppo costosi.

Ecco perché penso, ostinatamente, che il nostro ospedale sia un segno di speranza per questa gente. Non ci sarà tutto, ma facciamo il possibile. Anzi, l’impossibile.

Quello che mi muove, che ci muove, è la carità verso l’altro, verso tutti. Nessuno escluso.

Gesù ci ha detto di essere presenti nel più piccolo e nel più diseredato.

Questo è quello che facciamo, ogni giorno.


Fratel Beppe Gaido


lunedì 18 gennaio 2016

La proposta di Pier Luigi Rizzini (http://www.socialidarity.it/)


VUOI CONDIVIDERE LA TUA ESPERIENZA? C'E' CHI NE PUO' FARE BUON USO

Careersharing.com è una nuova piattaforma web di economia solidale e collaborativa per il lavoro e per il futuro delle persone. Un nuova modalità collaborativa e di network che condivide e rende disponibili competenze lavorative ed esperienza di vita di esperti senior per aiutare le persone a scegliere la loro strada.
Stiamo cercando un@ volontari@ senior (possibilmente donna) con una lunga esperienza di lavoro e volontariato che sia disponibile a spiegare cosa significa vivere e lavorare in Africa, specialmente in campo sanitario in linea con i valori umani e solidali della comunità e dell'ospedale di Chaaria.
Il nostro obiettivo è raccogliere il desiderio di vivere e lavorare in modo più coerente con i valori personali che molte persone fanno sempre più fatica a ritrovare nella loro vita quotidiana. C'è spesso molta stanchezza e insoddisfazione nella vita di persone che stanno cercando di fare meglio e di più, allo stesso modo mancano loro le informazioni e gli strumenti per capire cosa possono fare e come possono farlo.
Per molti perciò è importante potere contare su persone che mettano in condivisione l'esperienza di vita e di lavoro e che assumano il ruolo di "mentori", orientandoli nelle scelte di vita e aiutandoli ad imboccare nuove strade.

Come funziona:
le persone navigano sulla piattaforma leggendo gli articoli di aiuto all’orientamento e cercano l'esperto ( che chiamiamo Mentore) che possa aiutarle nelle scelte per il loro futuro.  Si mettono in contatto con il coordinamento per un primo orientamento gratuito che inquadri la situazione e aiuti a scegliere come proseguire 
Fissano poi un appuntamento su skype per una sessione di 45 minuti in cui scendere nei dettagli di un orientamento relativo ai vari settori di specializzazione disponibili 
Stabiliscono insieme al mentore se e come proseguire il loro percorso ipotizzando un programma personalizzato di orientamento e formazione 
Visita www.careersharing.com per comprenderne meglio il funzionamento puoi anche leggere qui le linee guida per mentori 

Se sei interessata/o mettiti con contatto con PierLuigi Rizzini via mail o telefono ecco i recapiti:
Pier Luigi Rizzini 
email: pl.rizzini@gmail.com
Phone: +39-392 2050452
Skype: p.l.r. 






Nessun commento:

Guarda il video....